Logo Comune di Calcinaia

Prevenzione della corruzione

Con deliberazione della giunta comunale n. 52 del 28/04/2022 è stato approvato il Piano triennale di Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza  2022/2024

allegato 1)

allegato 2)

 

 

 

RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Dr. Aniello Striano

Ruolo: Segretario Generale

Telefono: Tel. 0587/265427 - Fax 0587/265450 - Centralino 0587/26541

INDIRIZZO POSTA ELETTRONICA a.striano@comune.calcinaia.pi.it

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA comune.calcinaia@postacert.toscana.it

Decreto sindacale n. 15 del 19 novembre 2021 ad oggetto: "Individuazione del Segretario titolare dott. Aniello Striano"

 

Relazione del Responsabile della Prevenzione della Corruzione

Ai sensi di quanto previsto dall'art. 1, comma 14 della Legge n. 190/2012 "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione", si pubblica di seguito la relazione del Responsabile della Prevenzione e della Corruzione, in merito ai risultati dell'attività svolta sulla base della normativa anticorruzione, relativamente all''anno 2021.

Relazione anno 2021 ai sensi dell'art. 1 comma 14 della Legge n. 190/2012

 

REGOLAMENTI PER LA PREVENZIONE E LA REPRESSIONE DELLA CORRUZIONE E DELL'ILLEGALITA'

L'ente non ha adottato regolamenti per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità

 

PROVVEDIMENTI ADOTTATI DALL'A.N.A.C. ED ATTI DI ADEGUAMENTO  A TALI PROVVEDIMENTI  IN MATERIA DI VIGILANZA E CONTROLLO NELL'ANTICORRUZIONE

Non sussistono provvedimenti adottati da ANAC 

 

 

ATTI DI ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI DELLE DISPOSIZIONI DI CUI AL D.LGS. N. 39/2013

Non sussistono atti di accertamento delle violazioni 

 

WHISTLEBLOWING

Con l'entrata in vigore della legge 190 del 2012, l'Italia si è dotata di un sistema organico di prevenzione della corruzione che prevede, fra le misure da adottare, l'introduzione nel nostro ordinamento di un sistema di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti, c.d. whistleblower (art. 54-bis del decreto legislativo 165 del 2001) [ Fonte: http://www.funzionepubblica.gov.it ]

Il "whistleblowing" è la segnalazione compiuta da un lavoratore che, nello svolgimento delle proprie mansioni, si accorge di una frode, un rischio o una situazione di pericolo che possa arrecare danno all'azienda/ente per cui lavora, nonché a clienti, colleghi, cittadini, e qualunque altra categoria di soggetti.

Il "whistleblowing" è uno strumento legale atto a segnalare tempestivamente ad una serie di soggetti (Autorità Giudiziaria, Corte  dei  conti, Autorità Nazionale Anticorruzione, Responsabile anticorruzione all'interno del proprio Ente/Azienda): pericoli sul luogo di lavoro, frodi all'interno, ai danni o ad opera dell'organizzazione, danni ambientali, false comunicazioni sociali, negligenze mediche, illecite operazioni finanziarie, minacce alla salute, casi di corruzione o concussione e molti altri ancora.

https://wb.anticorruzioneintelligente.it/anticorruzione/index.php?codice=YJWSOJ&dipendente=1

 

Anni precedenti:  2021  2020  2019  2018  2017