Logo Comune di Calcinaia

Accesso civico

Accesso civico

ACCESSO CIVICO SEMPLICE

CHE COS’È

È il diritto di “chiunque”, anche non portatore di un interesse qualificato, di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l’obbligo, ai sensi del Decreto Legislativo 33/2013.
Si tratta di un nuovo diritto, diverso ed ulteriore, rispetto al diritto di accesso agli atti e ai documenti, disposto dalle legge n. 241/1990.
L’accesso civico può essere esercitato gratuitamente, non deve essere motivato e la richiesta va inoltrata al responsabile della trasparenza, indirizzandola all’Ufficio Urp del Comune di Calcinaia, piazza Indipendenza, n. 7.

Per il Comune di Calcinaia il responsabile della trasparenza è il dr. Aniello Striano, Segretario Generale (tel. 0587/265427 – email: a.striano@comune.calcinaia.pi.it

 


COME SI OTTIENE

La richiesta può essere inviata scegliendo una delle seguenti modalità:
·e-mail, tramite PEC al seguente indirizzo: comune.calcinaia@postacert.toscana.it. La richiesta deve essere sottoscritta digitalmente;
- e-mail, tramite casella tradizionale all’ufficio segreteria generale (a.mercogliano@comune.calcinaia.pi.it;  ) allegando copia del documento di identità di chi firma la richiesta. La firma deve essere accompagnata dal nome in chiaro e dalla qualifica del sottoscrittore;
- tramite fax al numero 0587265406 allegando copia del documento di identità di chi firma la richiesta;
- direttamente presso l’Ufficio URP del Comune.

 

L’istanza di accesso civico “semplice” è presentata al responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (il cui nominativo è indicato nella sezione “Amministrazione Trasparente”).



Il Responsabile della Trasparenza, ricevuta la richiesta, verifica la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione e, in caso positivo, provvede alla pubblicazione dei documenti o informazioni oggetto della richiesta nella sezione Amministrazione trasparente del sito istituzionale www.comune.calcinaia.pi.it entro il termine di 30 giorni.
Provvede, inoltre, a dare comunicazione della avvenuta pubblicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale. Se quanto richiesto risulta già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale



TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO

Nei casi di ritardo o mancata risposta, il cittadino può ricorrere al titolare del potere sostitutivo che verifica la sussistenza dell'obbligo e provvede a far rispettare la normativa entro 15 giorni.

Il titolare del potere sostitutivo per il Comune di Calcinaia è il responsabile del servizio Segreteria e Affari Generali. 

modello accesso civico semplice

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

CHE COS'E'

L'accesso civico generalizzato comporta il diritto di chiunque di accedere ai dati e ai documenti detenuti dall'amministrazione, ulteriori rispetto a quelli la cui pubblicazione sia obbligatoria ai sensi del D.Lgs. 33/2013 e successive modifiche, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto nel decreto sopra citato. 

L’esercizio dell’accesso civico non è sottoposto ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente: chiunque può esercitare tale diritto indipendentemente dall’essere cittadino italiano o residente nel territorio dello Stato.

L’istanza di accesso, contenente le complete generalità del richiedente con i relativi recapiti e numero di telefono, identifica i dati, le informazioni e i documenti richiesti.

Le istanze non devono essere generiche ma consentire l’individuazione del dato, del documento o dell’informazione, in relazione alle quali è richiesto l’accesso.

Non è ammissibile una richiesta meramente esplorativa volta a scoprire di quali informazioni l’amministrazione dispone.

COME SI OTTIENE

 L’istanza può essere trasmessa dal soggetto interessato per via telematica secondo le modalità previste dal “Codice dell’amministrazione digitale” (CAD). Pertanto esse sono valide se:

  1. Sono sottoscritte mediante firma digitale o firma elettronica qualificata il cui certificato è rilasciato da un certificato qualificato;
  2. L’istante o il dichiarante è identificato attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), nonché la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi;
  3. Sono sottoscritte e presentate unitamente alla copia di un documento di identità;
  4. Sono trasmesse dall’istante o dal dichiarante mediante la propria casella di posta elettronica certificata purché le credenziali di accesso siano state rilasciate previa identificazione del titolare anche per via telematica secondo modalità definite con regole tecniche adottate ai sensi del CAD, e ciò sia attestato dal gestore del sistema nel messaggio o in un suo allegato. 

    Resta fermo che l’istanza può essere presentata anche a mezzo posta, fax o direttamente presso il protocollo generale e che laddove la richiesta non sia sottoscritta dall’interesato in presenza di un dipendente, la stessa debba essere sottoscritta e presentata unitamente a lcopia fotostatica non autentica di un documento di identità del sottoscrittore.



    L’istanza di “accesso generalizzato” è indirizzata al responsabile del servizio competente, al responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza ed all’ufficio che detiene i dati.

 

modello accesso civico generalizzato

Anni precedenti:  2021  2020  2019  2018  2017